20 Giugno 2012: circolare ICQRF su scelta struttura di controllo

Vitivinicolo
20 giugno 2012

Gentili tutti,

trasmettiamo in allegato una Circolare dell’ICQRF, indirizzata alle Regioni, in cui si ribadisce la necessità, anche a seguito dell’approvazione del DM sui Controlli, di individuare per ciascuna DO/IG la struttura che sarà preposta a svolgere tali controlli. Come sapete, infatti, la scelta in merito spetta ai Consorzi di tutela rappresentativi, o, in assenza di questi ultimi ai ‘produttori singoli o associati che rappresentino almeno il 51% della produzione controllata’ o, in ultima istanza, alle Regioni e Province autonome.

Vi ricordiamo che in tale fase andranno effettuate anche altre scelte importanti: la scelta tra l’utilizzo del lotto o dei contrassegni di Stato per i vini a DO, nonché la scelta sulla modalità di pagamento da applicare ai soggetti “vinificatori”, ovvero se questo debba avvenire sui quantitativi di vino rivendicato o sui quantitativi per cui viene richiesta la certificazione. Vi consigliamo dunque di monitorare con particolare attenzione le scelte effettuate per le DO/IG di vostro interesse.

Cordialmente

Valentina Sourin

Individuazione delle strutture di controllo vini DOP e IGP_ prot 16385 del 11 giugno 2012




  Categoria:
Vitivinicolo