5 Maggio 2013: divieto Commissione per taglio e assemblaggio vini IGP fuori zona

Vitivinicolo
5 giugno 2013

Gentili tutti,
si trasmette in allegato una circolare del Mipaaf, con tanto di lettera dei servizi della Commissione, che pone un divieto definitivo alla possibilità, temporaneamente sancita dal Mipaaf, di effettuare tagli o assemblaggi dei vini ad IG fuori dalla stessa zona di produzione .
Se ricordate infatti, il Ministero (con Circoalre dell'11 marzo 2013) aveva approvato tale possiblità in attesa di una risposta ad un quesito sul tema che era stato posto alla Commissione. La Commissione stessa, ovviamente, ha infine comunicato che la norma va interpretata in maniera restrittiva, per cui, secondo tale interpretazione, facendo l'assemblaggio parte del processo di elaborazione, tale operazione va effettuata nella zona delimitata dell'IGP in questione.
Uniche possibili deroghe sono: quelle contenute nel disciplinare di produzione, e relative alle 'immediate vicinanze'; l'assemblaggio di IGP della medesima tipologia.
Cordialmente
Valentina Sourin
Nota n.16206 del 05.06.2013 - Taglio o assemblaggio partita o frazioni di vini IGP - Chiarimenti integrativi


  Categoria:
Vitivinicolo