14 Marzo 2013: Commissione UE su documenti di accompagnamento - Reg. 314/2012

Vitivinicolo
14 marzo 2013

Gentili tutti, trasmettiamo in allegato una comunicazione dell’ICQRF, contenente la risposta della Commissione UE relativa al tema in oggetto. Come vi avevo comunicato in maniera non ufficiale, la Commissione ha confermato che le diciture che veniva prescritto di inserire sui documenti di accompagnamento (num. E-bacchus, num. certificazione, ecc.) rappresentano una facoltà per l’operatore, e non un obbligo. E ciò vale sia per il prodotto sfuso che confezionato, nonché per le spedizioni all’interno e al di fuori della Comunità. Cordialmente Valentina Sourin  Risposta Commissione su art.31 Reg. 314-12


  Categoria:
Vitivinicolo