7 Gennaio 2015: Circolare Mipaaf su indicazione nome geografico più ampio

Vitivinicolo
7 gennaio 2015

Gentili tutti,

trasmettiamo in allegato una Circolare del Mipaaf datata 31 Dicembre 2014, che fornisce i criteri per il corretto uso commerciale e la corretta indicazione in etichetta del veritiero nome geografico più ampio (Regione o Provincia) in cui ricade la zona di produzione del relativo vino DOP o IGP.

Pur nel rispetto della vigente normativa europea e nazionale di protezione delle DO e IG, la circolare in oggetto specifica i casi in cui è possibile indicare in etichetta il nome geografico più ampio in cui ricade la zona di produzione della DO stessa, distinguendo tra i casi in cui tale situazione è normata nei disciplinari di produzione e quelle in cui non lo è. In particolare, in questo secondo caso, le condizioni a cui è possibile utilizzare un nome geografico più ampio per vini a DO/IG ricadenti nell’ambito territoriale regionale o provinciale di cui trattasi, sono le seguenti:

-          che tale nome sia riportato in un contesto descrittivo e sia nettamente separato dalle indicazioni obbligatorie,

-          che i  caratteri e l’indice colorimetrico rispettino le condizioni indicate nella circolare stessa.

È possibile l’indicazione anche nell’ambito di disegni e rappresentazioni.

Le condizioni su indicate sono estese a tutte le modalità di fornitura di informazioni sugli alimenti, mentre non valgono per i vini senza Indicazione Geografica.

Per maggiori dettagli si consiglia una lettura approfondita del documento in oggetto.

 

Cordialmente

Valentina Sourin

Circolare su indicazione nome geografico più ampio_31.12.2014




  Categoria:
Vitivinicolo