VINO: AGEA - istruzioni dichiarazioni di vendemmia e produzione - ERRATA CORRIGE

Vitivinicolo
23 ottobre 2019

Facendo seguito alle precedenti comunicazioni, segnalo che, a seguito di un nostro interessamento, la Circolare in oggetto e' stata modificata nel punto che vi avevo segnalato, ovvero, e' stata eliminata la frase "tale modalità di presentazione potrà essere utilizzata solamente dai soggetti indicati alla lettera f (produttori che effettuano la vinificazione esclusivamente con uve e/o mosti acquistati), ovvero coloro che non devono riempire i quadri della dichiarazione di raccolta uve, ma solamente quelli della produzione di vini e mosti".

Conseguentemente, la funzionalità di precompilazione delle dichiarazioni di produzione a partire dai dati inseriti nei registri potrà essere utilizzata anche da chi opera in modalità web-service e vinifica uve/mosti propri o conferiti (ovvero anche dalle cooperative). È necessario, tuttavia, ricordare che, non essendo ancora la stessa funzione attiva per la dichiarazione di vendemmia, le due dichiarazioni - vendemmia e produzione - saranno contrassegnate con due protocolli differenti, e dunque per aprire e compilare la seconda bisognerà prima aver chiuso la prima.

Ancora rispetto a tale funzionalità, ricordo che nelle Regioni non facenti riferimento ad AGEA, la possibilità di attivarla dipenderà dall'Organismo Pagatore regionale.

 

Vi ricordo, inoltre, che dopo la scadenza del termine per la presentazione delle dichiarazioni, l'unico modo per apportare eventuali rettifiche sarà tramite Ravvedimento Operoso.

 

Infine, per quelle Regioni che ci stanno segnalando problematiche legate ad una vendemmia particolarmente tardiva, segnalo che siamo in contatto con il Mipaaf per individuare delle soluzioni ad hoc, in quanto una proroga tout court della scadenza del 15 novembre non e' considerata ammissibile.


CIRCOLARE AGEA - errata corrige


 




  Categoria:
Vitivinicolo