Pesca: Alleanza Cooperative, bene misure "Cura Italia" per settore ma occorre attuazione immediata

Pesca e acquacoltura

  

Pesca: Alleanza Cooperative, bene misure "Cura Italia" per settore ma occorre attuazione immediata

In una lettera inviata alla Ministra Bellanova si chiede di fare presto e non lasciare nessuno indietro

 

 

L'Alleanza Cooperative pesca esprime apprezzamento per le misure rivolte al settore, dalla cassa integrazione al fermo pesca, contenute nel decreto legge "Cura Italia" e lo fa scrivendo una lettera alla Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali, Teresa Bellanova, per  sottolineare l'esigenza di una immediata attuazione degli interventi.

"È un risultato essere riusciti a dare vita ad un fondo che, sebbene di importo ridotto rispetto alle indiscrezioni diffuse nelle ore precedenti il Consiglio dei Ministri, cita espressamente, finalmente , la pesca anche per l'arresto temporaneo obbligatorio", scrive l'Alleanza. "Per continuare a dare ascolto alle richieste che arrivano  dalle marinerie italiane, chiediamo di voler dare immediata attuazione a questo strumento emergenziale che dovrà essere rivolto a tutti i segmenti di pesca, nessuno escluso", prosegue l'Alleanza.

"Lo spirito con cui e' nata questa misura e' quello di fronteggiare un'emergenza mai vista, senza precedenti; si tratta quindi di un fermo d'emergenza, diverso rispetto alle interruzioni che nascono da precise esigenze di tutela delle risorse biologiche, secondo anche i parametri europei", conclude l'Alleanza che chiede  un confronto anche in ottica delle modifiche da apportare al fondo europeo destinato alla pesca (Feamp) e agli aiuti in regime de minimis




  Categoria:
Pesca e acquacoltura

altre news del settore: Pesca e acquacoltura