DL Rilancio: Alleanza Cooperative pesca, occorre semplificazione e rimozione ostacoli per spendere risorse entro fine anno

Pesca e acquacoltura

 

Comunicato stampa

    

DL Rilancio: Alleanza Cooperative pesca, occorre semplificazione e rimozione ostacoli per spendere risorse entro fine anno

 

Roma, 15 maggio 2020 "Concordiamo con la ministra Bellanova sulla necessità di dare liquidità alla imprese e impiegare entro la fine dell'anno le risorse previste nel DL Rilancio. La pesca e' pronta a fare la propria parte, ma senza snellimento vero e rimozione degli ostacoli contabili, non e' possibile". Così l'Alleanza cooperative pesca sulle dichiarazioni rilasciate dalla ministra Bellanova intervenendo al webinar organizzato da Ismea "Rilanciamo l'agricoltura". 

L'Alleanza ricorda come una norma utile a rimuovere alcuni dei vincoli troppo rigidi fissati per la spesa, votata con la fiducia all'interno del maxi emendamento governativo al Cura Italia, bollinato dalla Ragioneria generale, e' stata poi cancellata nottetempo dallo stesso Mef, nel passaggio fra Senato e Camera.

"Occorre, mai come in questo momento, premere il piede sull'acceleratore per  favorire l'accesso alle misure previste. E per far questo e' necessario che la burocrazia non sia un ostacolo. Bisogna utilizzare tutti gli strumenti, enfatizzare al massimo il valore delle autocertificazioni e sfruttare al massimo le piattaforme informatiche, per garantire la velocità delle procedure. La pandemia ha già causato danni enormi al settore e  non possiamo permetterci ulteriori ritardi", sottolinea l'Alleanza che torna a chiedere interventi di vera e propria semplificazione.




  Categoria:
Pesca e acquacoltura

altre news del settore: Pesca e acquacoltura