3 Novembre 2009

Vitivinicolo
4 novembre 2009

Cari amici,

in allegato trovate una lettera di chiarimento del Ministero su due importanti questioni relative alla vinificazione dei prodotti a denominazione di origine.

La prima riguarda la costituzione della partita DOC nel caso la base ampelografica sia costituita da due o più vitigni: sostanzialmente si dice che la vinificazione può avvenire in tempi diversi, anche se ovviamente, la certificazione va richiesta  dopo l’assemblaggio.

La seconda invece chiarisce finalmente la questione relativa al calcolo della resa vino/ettaro per i vini frizzanti e spumanti: tale resa va calcolata sulla partita base e quindi l’aggiunta dello sciroppo zuccherino non rientra nel calcolo della resa. Sicuramente tra l’altro questo aspetto verrà chiarito nel nuovo testo (modifica Legge 164/92) a cui si sta lavorando in questi giorni.

Cordialmente

Gabriella Ammassari

Confcooperative - Federvini - Resa vino-uva spumanti 3 nov 09




  Categoria:
Vitivinicolo