29 Luglio 2010: Schema di Piano dei Controlli

Vitivinicolo
30 luglio 2010

Gentili tutti,

in allegato troverete la versione definitiva dello “Schema di Decreto concernente l’approvazione dello Schema di Piano dei Controlli, già trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni.

Nel Decreto, come concordato in sede di riunione, sono state stralciate tutte le parti facenti riferimento alle Indicazioni Geografiche. Inoltre, all’art. 8 comma 7, è stata aggiunta una parte che, coerentemente con quanto stabilito nel Piano dei Controlli, consente di comunicare alla struttura di controllo eventuali ‘perdite di imbottigliamento’ entro 7 giorni lavorativi dalla data della comunicazione (preventiva) relativa alle operazioni di imbottigliamento. Infatti, era stato stabilito che anche il pagamento alla struttura di controllo fosse riferito alla quantità effettivamente imbottigliata.

Con riferimento al Piano dei Controlli, l’unica novità riguarda la scheda “Centri di intermediazione delle uve destinate alla vinificazione”, nella parte riferita alla verifica Ispettiva. In particolare, se nella versione precedente si parlava di verificare la “rispondenza qualitativa” con i requisiti previsti dal disciplinare di produzione, nell’ultima versione si parla solo di “rispondenza”.

Infine, nel Prospetto Tariffario (All. 3) è stato aggiunto l’obbligo per le strutture di controllo, nell’indicare le proprie tariffe, di inserire il dettaglio delle voci di spesa sostenute relativamente allo svolgimento delle attività di verifica.

Cordiali saluti

Valentina Sourin DECRETO APPLICATIVO piano dei controlli REV 13 (II) Piano controlli e tariffario DO e IG versione definitiva


  Categoria:
Vitivinicolo