Vino: Santandrea, bene i dati diffusi dal Mipaaf, ora nuovo decreto su promozione

Vitivinicolo
30 novembre 2015

"I numeri diffusi dal ministero delle politiche agricole disegnano un settore dinamico che vuole sfruttare a pieno le opportunità che la pac mette a disposizione", afferma la coordinatrice del settore vitivinicolo dell'alleanza delle cooperative agroalimentari ruenza SANTANDREA, commentando positivamente la notizia sull'erogazione del 99% dei fondi assegnati per la campagna 2014/2015 nel quadro del programma nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo (vedi agra press del 26 novembre). "assistiamo ad una globalizzazione della domanda del vino nel mondo e questo mutato scenario apre interessanti opportunità per il settore, ma sui mercati non siamo soli", fa notare SANTANDREA. "motivo per cui dobbiamo fare attenzione alle prossime scelte di politica nazionale ed europea, a partire dal nuovo decreto sulla promozione, e prestare una maggiore attenzione alle cantine che devono fare investimenti", aggiunge. "il tutto - conclude SANTANDREA - senza dimenticare la misura della ristrutturazione e riconversione varietale, fondamentale per una viticoltura moderna e dinamica, per costruire una filiera produttiva più competitiva, pronta a reggere la sfida di un mercato internazionale sempre più affollato, e per garantire un equo reddito ai nostri produttori".


Fonte: Agra Press 



  Categoria:
Vitivinicolo